Sonepar: grossisti di materiale elettrico in Italia

Category: Prodotti 293 0

Sonepar è un gruppo francese di distributori di materiale elettrico fondato nel 1969 da Henri Coisne. La famiglia Coisne detiene ancora buona parte del capitale.

sonepar

La famiglia Mulliez, secondo azionista di riferimento, ne possiede il 17%. Dal 1982 si espande al di fuori dei confini francesi. Il gruppo continua il suo sviluppo internazionale attraverso acquisizioni. Nel 2008, l’integrazione delle principali risorse di Hagemeyer rafforza la sua portata globale. Nel corso del 2017 ha acquisito Sacchi in Italia. Nel 2015, Sonepar ha realizzato un fatturato di 20,2 miliardi di euro con oltre 40000 dipendenti e 2800 filiali, dislocate in 44 paesi e 5 continenti.

Sonepar in Italia possiede un centinaio di punti vendita, distribuiti (più o meno) per tutto il territorio nazionale, la ricerca dei punti vendita è possibile utilizzando questo link: elenco punti vendita.

L’azienda descrive (QUI) un’interessante opportunità di inserimento in azienda: “l’accademia Sonepar“:

L’ accademia prevede un periodo di formazione in aula presso la sede di Sonepar Italia a Padova della durata di 1 mese e mezzo (dal 15/01/2018 al 23/02/2018, 8 ore al giorno) e a seguire 5 mesi di tirocinio presso le filiali di Sonepar Italia. Al termine del periodo formativo saranno valutati gli inserimenti presso le filiali Sonepar Italia. Temi trattati: cenni sull’illuminotecnica, illuminazione civile e industriale, conoscenze in ambito fotovoltaico, impianti di condizionamento, sistemi di cablaggio, controllo e automazione industriale, domotica, antennistica digitale e satellitare, sistemi di fissaggio, normativa sicurezza sul lavoro e dispositivi di sicurezza individuale. Durante i giorni d’aula saranno riconosciuti: vitto e alloggio (per chi proviene da più di 100 km), pranzo e rimborso di 3,50 €/ora per tutti i partecipanti. Il tirocinio in azienda prevederà un rimborso spese mensile forfettario. Il candidato ideale è appassionato di elettrotecnica/elettronica ed è predisposto al rapporto con il pubblico.
Requisito preferenziale, ma non indispensabile, è il diploma di perito elettrotecnico/elettronico.

Ci sembra particolarmente lodevole l’aver strutturato un processo di formazione così rigoroso prima dell’inserimento nei punti vendita.

Se vuoi rimanere in contatto con filoelettrico.it iscriviti gratuitamente alla newsletter.

Related Articles

Add Comment